ECCO IL NUOVO ASTON "STEALTH"

ECCO IL NUOVO ASTON "STEALTH"

GRANDE NOVITA' DA ASTON, PRESTO DISPONIBILE (previsto per Gennaio)

Aston ha appena presentato questo nuovo microfono multi-voicing di tipo dinamico per uso live e da studio, dalle caratteristiche davvero innovative! Non aspettatevi un "classico" microfono dinamico, è qualcosa di assolutamente inedito e molto performante.

Tra le caratteristiche più interessanti: il doppio circuito commutabile che gli permette di funzionare passivamente e attivamente attraverso la Phantom power con auto-detect, i 4 settings selezionabili di voicing (2 diversi per la voce, 1 per le chitarre e 1 più scura in stile microfono a nastro vintage), lo shock-mount interno "Sorbothane" che tiene completamente sospesa la capsula e il pop filter preinstallato.

PUOI PREORDINARLO ORA A QUESTO LINK !

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO

Aston Stealth è un microfono di qualità broadcast dalle caratteristiche rivoluzionarie, per lo studio e il palco, dotato di 4 voicing commutabili che garantiscono prestazioni impareggiabili in qualsiasi situazione.

Lo Stealth è il primo microfono al mondo dotato di una funzione di rilevazione che avverte la presenza dell’alimentazione phantom a 48V e, automaticamente, imposta la modalità di microfono attivo. In modalità attiva, il preamplificatore microfonico integrato, in Classe A e dall’elevata qualità, permette di fare a meno di un dispositivo esterno per l’innalzamento del guadagno. Inoltre, il microfono Stealth dispone di un esclusivo sistema di ammortizzamento interno in Sorbothane, nonché della rinomata qualità costruttiva che contraddistingue i prodotti Aston. Con così tante caratteristiche all’avanguardia ed essendo adatto praticamente ad ogni possibile applicazione d’uso, riteniamo che Stealth sia il microfono più versatile al mondo.

Stealth è stato sviluppato in collaborazione con oltre 90 tra i migliori tecnici del suono, produttori e artisti appartenenti al comitato di sviluppo Aston 33, che hanno partecipato a una serie di test di ascolto in cieco pensati per creare il miglior suono possibile. Le quattro impostazioni voicing risultanti, Vocal 1, Vocal 2, Guitar e Dark, offrono una varietà senza precedenti di sonorità di prim’ordine per adattarsi ad ogni applicazione.

• Microfono a cardioide di qualità broadcast per lo studio e il palco
• 4 impostazioni – 4 voicing diversi – 4 percorsi di segnale distinti
• Funziona con e senza l’alimentazione phantom a 48V
• Funzione di rilevamento automatico che avverte la presenza dell’alimentazione a 48V e attiva il preamplificatore integrato
• Preamplificatore microfonico in Classe A integrato – non è richiesto alcun dispositivo esterno per l’incremento del guadagno
• Sistema interno di ammortizzamento in Sorbothane
• Eccellente reiezione fuori asse (lato)
• Indicatore LED viola dell’alimentazione phantom incorporato – disattivabile in modalità invisibile
• La mitica qualità costruttiva firmata Aston
• Suono sviluppato da 92 tra i migliori tecnici del suono, produttori e artisti del comitato Aston 33
• Supporto con montaggio a sgancio rapido fornito in dotazione

Aston Stealth – Il microfono più versatile al mondo

L’Aston Stealth è un microfono a cardioide in configurazione end-fire per l’utilizzo sul palco o in studio: dal voice-over ai commenti nelle sessioni di gaming, dalle riprese live alle registrazioni di alto livello.

Caratterizzato da alcune tra le maggiori evoluzioni nell’ambito della tecnologia applicata ai microfoni, concepito e progettato interamente da zero, Stealth è di fatto il microfono più versatile al mondo. Con la possibilità di impostare quattro voicing separati, ciascuno rigorosamente testato per consentire prestazioni impareggiabili in una vasta gamma di applicazioni, Stealth introduce anche una serie di caratteristiche tecnologiche innovative, offrendo miglioramenti davvero significativi rispetto ai microfoni progettati in modo tradizionale.

Quattro impostazioni, quattro voicing diversi

Considera Stealth come quattro microfoni professionali in uno. Ogni impostazione è stata messa a punto da una gruppo di oltre 90 tecnici del suono e produttori appartenenti al comitato Aston 33 attraverso una serie di test di ascolto in doppio-cieco, durante i quali non solo Stealth è riuscito a surclassare i microfoni della sua categoria, ma anche a prevalere su esemplari più costosi, ritenuti degli “standard di settore”.

Sono presenti due impostazioni per la voce (ottimizzate per diverse consistenze vocali), una per la chitarra (ugualmente indicata per chitarra classica, chitarra folk e per la ripresa dei cabinet per chitarra elettrica), ed una di tipo vintage (dalla sonorità più cupa, reminiscenza dei classici microfoni a nastro).

I microfoni che applicano una pre-equalizzazione che “abbellisce” – ma distrugge – il segnale, rende la fase di post-elaborazione professionale praticamente impossibile. Invece, Stealth mette a disposizione una scelta di quattro percorsi di segnale puri e di elevata qualità. I voicing non consistono in filtri EQ, ma sono bensì delle “reti contour”: ciò significa che la maggior parte del segnale non passa attraverso alcun tipo di circuito di filtraggio. L’intero segnale viene leggermente attenuato, con alcune frequenze che vengono di nuovo introdotte usando livelli più elevati. Ciò si traduce in una distorsione di fase molto più bassa rispetto a quella restituita dai filtri tradizionali.

Modalità attive e passive con rilevamento automatico della 48 V

Stealth può funzionare con o senza l’alimentazione phantom a 48V. In modalità passiva (non alimentato) il circuito attivo viene completamente bypassato e Stealth funziona con la catena del segnale più semplice possibile, per restituire un suono splendidamente pulito.

L’esclusiva funzione integrata Autodetect (unica al mondo!) rileva la presenza dell’alimentazione phantom a 48V e imposta automaticamente il microfono in modalità attiva, per utilizzare il preamplificatore microfonico in Classe A incorporato.

Preamp microfonico in Classe A incorporato

In modalità attiva, Stealth dispone del suo preamplificatore microfonico in Classe A incorporato di elevata qualità, che permette di fare a meno di costosi dispositivi esterni per l’innalzamento del guadagno.

Il preamplificatore è costituito da un circuito drive completamente differenziato, ovvero con un percorso del segnale interamente bilanciato e flottante. La maggior parte dei microfoni attivi, se non tutti, fanno uso di preamplificatori single-ended con circuito di bilanciamento in uscita – ma questo è un “falso bilanciato”!

Un preamplificatore single-ended prende metà dell’onda proveniente dalla capsula insieme all’altra metà a massa. Stealth amplifica entrambe le metà dell’onda, dalla capsula all’uscita. Poiché il preamplificatore è alimentato da un ingresso più elevato, richiede una minore entità di guadagno, fornendo quindi migliori prestazioni in termini di rapporto segnale/rumore.

Sistema interno di ammortizzamento in Sorbothane

Il microfono Aston Stealth presenta una struttura interna di ammortizzamento dal design proprietario, in cui la capsula risulta sospesa a mezz’aria e completamente isolata dal telaio del microfono, supportata in 3 punti da semisfere in polimero Sorbothane.

Il Sorbothane è un poliuretano sintetico viscoelastico usato per smorzare le vibrazioni e come schermo acustico, impiegato in ambito computing, nell’Hi-Fi e in diverse applicazioni industriali.

Reiezione laterale migliorata

La testa microfonica di Stealth, messa a punto acusticamente, fornisce un pattern polare a cardioide altamente calibrato caratterizzato da una reiezione fuori asse ottimizzata.

Doti eccellenti di reiezione del ronzio elettromagnetico

Il percorso del segnale differenziato del microfono Stealth produce un CMRR (Common Mode Rejection Ratio) estremamente elevato, offrendo quindi eccellenti capacità di reiezione del ronzio e delle interferenze elettromagnetiche.

La mitica qualità costruttiva firmata Aston

Come ogni altro microfono Aston, Stealth è costruito per operare al meglio. Le tecniche di lavorazione proprietarie e l’impiego di nuovi materiali hanno permesso la creazione di un microfono praticamente indistruttibile, perfettamente a suo agio sia negli ambienti di registrazione più esigenti, sia nel rigore della vita on the road.

Il telaio è realizzato in alluminio estruso e rifinito mediante un elegante rivestimento uretanico acrilico, che restituisce al tatto una sensazione di “morbidezza”.

I quattro voicing sono selezionabili tramite un commutatore rotativo discreto allineato a filo, che non può essere impostato accidentalmente durante la performance o il trasporto.

Modalità Stealth

La modalità di alimentazione phantom del microfono Stealth è segnalata da una morbida illuminazione LED nel colore viola Aston. Questa può essere spenta quando occorre far sì che il microfono non debba essere visto ma solo ascoltato, ad esempio in ambito broadcast e video.

Aston 33 – il processo di test in cieco

Il comitato Aston 33 (così chiamato per il numero di membri originale) oggi si compone di oltre 120 personalità di alto livello, scelte tra i migliori produttori, tecnici del suono e artisti che collaborano con Aston nello sviluppo di nuovi prodotti, 92 dei quali hanno lavorato direttamente allo sviluppo del microfono Stealth – ciò permette ai nostri microfoni di essere il meglio nelle loro categorie di prodotto, ancor prima che vengano rilasciati sul mercato.

Vengono eseguiti dei test di ascolto in doppio-cieco su una gamma di possibili versioni di ogni nuovo microfono, oltre ad affiancare dei modelli di noti produttori considerati “standard del settore”, per poi esprimere un voto relativo alle prestazioni su una varietà di fonti sonore (voci, chitarre e così via). Durante i test, il comitato non conosce quali microfoni stanno ascoltando né tanto meno quali modelli sono stati inclusi, per cui i voti risultanti non possono essere influenzati dalla reputazione del marchio o dalle aspettative di come il suono di un dato microfono dovrebbe risultare.

Dai test a cui il “progetto Stealth” è stato sottoposto sono emersi alcuni risultati sorprendenti. Ad esempio, il prototipo di voicing del microfono Stealth che è ha ottenuto il miglior voto durante l’ascolto di voci femminili si è rivelato il peggiore per le voci maschili e viceversa, indipendentemente dal tono del cantante! Inoltre, un voicing differente si è classificato primo per TUTTI i segnali di chitarra testati, dal fingerpicking su un’acustica alla chitarra distorta di un cabinet microfonato.

Questi risultati, derivati da oltre 9000 punti di rilevamento dati, hanno fatto da catalizzatore per spingere il team Aston a re-immaginare il microfono da zero. Stealth non è un tuttofare, ma un microfono capace davvero di eccellere nella ripresa audio di qualità professionale, praticamente in ogni contesto e padroneggiando sempre.

Specifiche Stealth:

Tipo di trasduttore: Bobina mobile
Pattern polare direzionale: Cardioide
Risposta in frequenza: 20Hz – 20kHz
Livello di rumore equivalente: 10dB
Sensibilità a 1 kHz su 1 kOhm (modalità passiva): 1mV / Pa (media)*
Sensibilità a 1 kHz su 1 kOhm (modalità attiva): 150mV / Pa (media)*
Max SPL (THD 0,5%): 140dB
* Variazione in base ai 4 voicing

Posted on 2018-12-17 News, Info negozio 966

Blog archives

Blog categories

Blog search

Precedente
Successivo

Non ci sono prodotti

Da definire Spedizione
0,00 € Totale

Pagamento